IT’S NOT MY IMAGINATION

  •  
  •  
  •  
  •  

Questo è l’inizio del tuo giorno. La vita è più complicata di quello che sembra. Sii sempre te stessa lungo la strada. Vivendo fino in fondo lo spirito dei tuoi sogni. Dolores O’Riordan (1971-2018)

Come un fulmine a ciel sereno, nel più tragico blue monday del rock irlandese, arriva la notizia più devastante: il 15 gennaio 2018 Dolores O’Riordan è morta “improvvisamente”, mentre si trovava a Londra con la band per registrare una session (aveva solo 46 anni).

La famiglia chiede la massima riservatezza, le cause non vengono rivelate. Si parla di una lunga malattia, ma niente lasciava presagire questo epilogo.

Nata a Limerick, in Irlanda, Dolores era la più piccola di sette fratelli. È entrata nei Cranberries nel 1990 dopo un’audizione, e con la sua voce la band è diventata “il più grande export irlandese dopo gli U2”, come scriveva Rolling Stone USA nel 1995.

Il quartetto ha pubblicato il suo primo album – Everybody Else Is Doing It, So Why Can’t We? – nel 1993. Dopo qualche difficoltà iniziale, i singoli Linger e Dreams sono entrati prima nella rotazione di MTV e poi in classifica.

«So il significato di tutte le canzoni dell’album», disse all’epoca. «L’album racconta i fallimenti di un’adolescente e la sua rinascita come giovane donna. E so esattamente in che notte ho scritto quelle parole e anche perché le ho scritte. Sono molto orgogliosa delle canzoni, perché esprimono esattamente come mi sentivo all’epoca».

L’anno successivo arriva No Need to Argue, un disco spacca-classifiche soprattutto grazie alla hit Zombie, un brano che li ha portati al massimo della notorietà. Il successivo To the Faithful Departed uscì nel 1996, e conteneva altre due hits – Salvation e When You’re Gone -, ma dopo la sua pubblicazione la popolarità della band è iniziata a scendere. Cinque anni dopo, infatti, scelgono di prendersi una pausa, periodo in cui O’Riordan ha iniziato una breve carriera solista.

Nel 2009 sono tornati a suonare insieme. Dalla reunion in poi hanno pubblicato Roses (2012) e l’ultimo Something Else, uscito lo scorso anno. «Linger è il primo brano che ho scritto per la band. Avevo 18 anni, e il più giovane di noi ne aveva 16», ha detto. «Non pensavamo che sarebbe diventata una hit».

“La voce più rivoluzionaria degli ultimi 40 anni” se ne è andata troppo presto: per quelli come noi, generazione di ‘zombie’, e per il mondo intero. Non sei morta Dolores, sei volata via, in un mondo lontano, ovunque la tua immaginazione ti porterà. Buon viaggio.

Amelia (TR)

Sala comunale F. Boccarini

P.zza Augusto Vera, 10

special event

Sabato 20 gennaio – ore 17.30

THE CRANBERRIES – STARS 

THE BEST OF VIDEOS 1992 – 2002

+

The Cranberries Live At Vicar Street

11/11/2000 Dublin, Ireland

Posso sentirlo scorrere nelle mie vene

dopo che queste hanno messo da parte il dolore,

questa deve essere l’essenza di tutto ciò,

stai con me e noi cadremo.

DALLA CANZONE Ecstasy

[I can feel it rushing through my veins | After they withdraw the pain | This must be the essence of it all | Stay with me and we will fall.]

NOTE

Ingresso con tessera OV 2018 e sottoscrizione

  •  
  •  
  •  
  •